Lo Sfincione Palermitano, il re delle festività natalizie!

U Sfinciuni o Spincioni, in italiano Sfincione, è il tradizionale piatto tipico legato alle festività natalizie

principalmente per la "notte della Madonna", il 7 dicembre, per la vigilia di natale e di capodanno, ma lo si trova un pò ovunque in qualunque periodo dell'anno.

A prima vista sembra una pizza ma in realtà la ricetta dell'impasto e del condimento è proprio tipica di questa pietanza. 

Lo Sfincione è probabilmente di derivazione araba.

In arabo "Sfang" è una frittella morbida, in sicilia il termine "sfincia" indica solitamente qualcosa di soffice, le "Sfince" fritte variamente condite sono diffuse in tutta la sicilia e fra queste vi è la "Sfincia di San Giuseppe, dolce tipico con  ricotta zuccherata, canditi e gocce di cioccolato.

Vi sono molte versioni di Sfincione con una grande variabilità di ingredienti, quella che vi proponiamo è la ricetta tipica di palermo.

Sfincione palermitano

L'impasto è composto con un misto di farina bianca e di rimacina, lievito, acqua, zucchero e sale ingredienti semplici lavoraticon cura. L'impasto va battuto con energia e poi va lasciato a lievitare due volte per ottenere un composto che risulti alto e soffice dopo la cottura.

Il condimento è a base di salsa di pomodoro maturo, rosso e succoso, cipolla bianca abbondante, pangrattato, caciocavallo a dadini, pezzettini di sarde salate inserite all'interno dell'impasto gia steso, olio, sale e pepe.

Cuocere in formo e... mangiare caldo con un buon bicchiere di vino rosso siciliano!

 

Buon appetito!