Enna è il cuore della Sicilia. Una terra unica, per le sue caratteristiche e la storia, si intreccia con il blu del cielo.

Una terra dove si può camminare fra le rovine di epoche passate, passeggiare fra foreste di pini, querce e faggi, fra preziose oasi di pioppi, salici, olmi.

I suoi rilievi sono divisi da un'ampia valle dove cresce rigogliosi i famosi agrumi di Sicilia, dove si può godere della buona cucina e si possono gustare i sapori di una tradizione millenaria tra fiere e sagre per scoprire le tradizioni della sua gente.

Piccole e grandi pozze d'acqua interrotte da estensioni di verde. Enna è chiamato la provincia dei laghi, l'unica fra le province siciliane che non ha sbocco al mare, ma senza dubbio quella con il maggior numero di serbatoi idrici.
Tracce delle antiche dominazioni sono sparse sul territorio, gli scavi archeologici raccontano il periodo greco-romano, Castelli e borghi medievali ricordano il passaggio dei Normanni, degli Svevi e degli Aragonese,  preziose architetture sono l'espansione del barocco dalla costa orientale verso l'interno.

20 comuni che racchiudono l'essenza stessa della sicilia, solo per citarne alcuni fra i più noti, Aidone con la famosa Venere di Morgantina

Piazza Armerina e la Villa del Casale

Sperlinga e il suo antichissimo Castello Normanno

 

Troina

Centuripe

Enna, Castello di Lombardia

Questa è la sicilia da scoprire e visitare.