Salina, l'isola del Trekking

Salina, sulle sue vette, le più alte delle Isole Eolie, Trekking 365 giorni l'anno.

Salina è la seconda isola, per estensione, dell'arcipelago Eoliano: circa 27 Kmq di superficie. Inoltre è la più alta delle sette perle (Eolie), I suoi due monti, la "Fossa delle Felci" e il "Monte dei Porri", raggiungono i 900 metri. Questi sono due vulcani ormai spenti e fanno parte di un gruppo di sei vulcani 4 dei quali sono ormai erosi e indistinguibili. Il suo antico nome Didyme, che significa Gemelli, deriva proprio dalle due alte vette.

Il nome attuale dell'isola deriva invece da un laghetto, ubicato presso "Lingua" dal quale si estraeva il sale che veniva, poi, utilizzato per la conservazione dei capperi e del pesce.

Salina è suddivisa in tre comuni autonomi: S. Marina, Malfa e Leni, e in 5 frazioni: Lingua, Rinella, Val Di Chiesa, Pollara e Torricella.


In varie località dell'isola si riscontrano ancora tracce  di attività post-vulcanica, fra questi possiamo annoverare ii fenomeni chiamati "sconcassi", in prossimità di Rinella.

Consistono in una copiosa emanazione submarina di gas e vapori. L'esalazione, quando si accentua, determina anche lo sconvolgimento del fondo del mare donando all'acqua tonalità e colori inconsueti e affascinanti.

Grazie alla sua morfologia Salina presenta numerosi sentieri che, inerpicandosi sui monti, alternano panorami mozzafiato sia fra i suoi piccoli declivi sia sul suo mare cristallino.



Tutto ciò fa di Salina il luogo ideale per praticare del trekking in tutti i momenti dell'anno. Inoltre,  il clima mite e la magnificenza dei paesaggi rendono ancora più emozionante percorrere i sentieri che si inerpicano fra le montagne dove la macchia mediterranea cede gentilmente il posto alle fronde degli alberi fra i quali spiccano i boschetti di castagni.

I Sentieri Naturalistici della Riserva Orientata “Monte Fossa delle Felci e Monte Porri”

La Riserva Naturale Regionale Orientata Le Montagne delle Felci e dei Porri tutela un'area di 1.079 ettari sull'isola vulcanica di Salina, nell'arcipelago delle Eolie (comuni di leni, Malfa e Santa Marina Salina).

Attualmente nella riserva sono stati attivati 13 sentieri che, dipartendosi dalla costa consentono di raggiungere la sommità dei vulcani. Lungo tali sentieri è possibile osservare gli aspetti più caratteristici della vegetazione dell’Isola

SENTIERO 1 PUNTA BRIGANTINO – VALLONE D’OGLIASTRO

Partenza : Piazzetta Nero frazione di Lingua. Percorso: si snoda per vallone Nero e dopo aver costeggiato la località Paolonoci termina in prossimità del Vallone d’Ogliastro (mt. 245 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 1 h. ca. Lunghezza : Km. 1,8 Grado di difficoltà: molto facile.

SENTIERO 2 LINGUA – MONTE FOSSA

Partenza: Via Alfieri, frazione di Lingua. Percorso: dopo aver superato il serbatorio comunale si inerpica tra Pizzo Menavento e il Vallone Mastrognoli sino al tagliafuoco carrozzabile che circonda Monte Fossa delle Felci (mt. 900 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 2.30 h. ca. Lunghezza : Km. 3 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 3 CIMITERO – BATANA’

Partenza: lungo la strada provinciale al km. 17,2 vi è un accesso che si unisce con l’altro del km. 17,4. Percorso: lambisce Serro La Lingua, Vallone dei Zappini e confluisce in località Batanà sulla carrabile Monte Fossa (mt.800 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 3 h. ca. Lunghezza : Km. 3,3 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 4 S. MARINA SALINA – RIFUGI M.TE RIVI E M.TE FOSSA

Partenza : Via Belvedere. Percorso: sale attraverso Serro Favaloro e Serro Cicirilla per biforcarsi a ca. 400 mt. s.l. m. ; il percorso sulla destra procede verso Vallone Castagno per raggiungere la carrabile nei pressi del rifugio di M.te Rivi (mt. 803 s.l. m.) mentre l’altro incrocia il Vallone Batanà per terminare al rifugio di M.te Fossa (mt. 930 s.l. m.). Tempo di Percorrenza :2,30 h. ca. Lunghezza : Km. 2,6 + km. 1,2 Grado di difficoltà: medio.SENTIERO 5 S. MARINA SALINA – SERRO CAPO . Partenza : Circonvallazione di S. Marina in prossimità di Via Belvedere. Percorso: si addentra verso Serro dell’acqua, incrocia Vallone Castagno, per raggiungere (mt. 640 s.l. m.) la carrabile Pizzo Capo – Monte Rivi. Tempo di Percorrenza :2,30 h. ca. Lunghezza : Km. 1,7 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 6 CAPOFARO – PIZZO CAPO

Partenza: accesso al km. 13,4 della S.P.. Percorso: procedendo per il Vallone Buongiorno, dopo aver affiancato Piano Serro Capo si congiunge con la carrozzabile in località Pizzo Capo (mt. 580 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 1,30 h. ca. Lunghezza : Km. 1,1 Grado di difficoltà: facile.

SENTIERO 7 MALFA – MONTE RIVI

Partenza: Via Fontana nel comune di Malfa. Percorso: proseguendo lungo Vallone Fontana conduce al rifugio n.5 per incrociare più volte la carrabile M.Rivi – M. Fossa (mt. 700 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 2,30 h. ca. Lunghezza : Km. 2 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 8 SEMAFORO – MONTE PORRI

Partenza: accesso in località Semaforo, nel comune di Malfa. Percorso: corre lungo Serro Pollara per culminare sulla cima di Monte Porri (mt. 860 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 2,30 h. ca. Lunghezza : Km. 2,5 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 9 SEMAFORO - LENI

Partenza: accesso in località Semaforo, nel comune di Malfa . Percorso: corre lungo Serro Pollara dove devia verso destra dirigendosi verso Pizzo Corvo e, dopo aver attraversato Vallone Spina, Piano del Vescovo e Vallone Borrello, si biforca descrivendo un anello sotto costa che si richiude dopo aver attraversato Vallone Olivo Grande. Proseguendo per Serra Sciarato si giunge infine, sulla strada comunale Valle Spina di Leni (mt. 245 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 4 h. ca. Lunghezza : Km.5 + km. 2,5 dell’anello sotto costa Grado di difficoltà: facile.

SENTIERO 10 VALDICHIESA – MONTE PORRI

Partenza : accesso in Via Damice nel comune di Leni. Percorso: dopo aver superato il serbatoio comunale e attraversato Val di Chiesa perviene alla sommità di monte Porri (mt.860 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 2 h. ca. Lunghezza : Km. 1,8 Grado di difficoltà: medio

SENTIERO 11 LENI – MONTE FOSSA

Partenza : accesso in Via Caserta nei pressi della scuola elementare del comune di Leni. Percorso: in direzione M. Fossa delle Felci ove culmina dopo aver intersecato più volte la carrabile Madonna del Terzito – Monte Fossa delle Felci (mt. 820 s.l. m.). Tempo di Percorrenza :21 h. ca. Lunghezza : Km. 2 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 12 MADONNA DEL TERZITO – MONTE FOSSA

Partenza : accesso in prossimità del Santuario Madonna del Terzito. Percorso: conduce sul monte Fossa delle Felci dopo un tragitto contraddistinto da numerosi tornanti e attraversamenti della carrabile (mt. 717 s.l. m.). Tempo di Percorrenza :2 h. ca. Lunghezza : Km. 1,8 Grado di difficoltà: medio.

SENTIERO 13 RINELLA – SERRO SPINNATO

Partenza : dalla spiaggia di Rinella. Percorso: costeggia la scogliera per raggiungere la località Serro Spinnato (mt. 20 s.l. m.). Tempo di Percorrenza : 40 min. ca. Lunghezza : Km. 0,8 Grado di difficoltà: molto facile.